Il primo appuntamento del Kabala Accademy: un successo che conferma l’eccellenza della EMI

Categories: News


Per questa settimana mancherà l’estro, la poesia, la puntualità nel raccontare della nostra preziosa inviata Rosssella Quitadamo. Speriamo comunque di essere all’altezza lo stesso.

Partiamo subito dal successo della serata di ieri. Non sono mancati, infatti, nè il talento né gli applausi del pubblico numerosissimo per il primo appuntamento del Kabala Accademy, dedicato all’European Musician Institute di Giuseppe Continenza.

Dalle splendide foto di Madalina Mancini del CFC Lab già passano tante suggestioni.

C’era l’orgoglio dei maestri e la trepidazione degli allievi nella consapevolezza che quello che ieri sera usciva dall’abilità delle loro mani e della loro voce non era un saggio scolastico ma Musica, fili sottili di note alla ricerca di un legame con il cuore del pubblico, intrecci di emozioni e sentimenti con cui avvolgerlo e avvincerlo.

E’ stata una serata all’insegna della generosità di chi, mettendosi in mostra sotto ai riflettori, ha donato quello che ha di più prezioso: gli insegnanti la propria competenza e gli allievi di ogni età il proprio entusiasmo e la propria sensibilità. Quando si parla di passione, di impegno, di condivisione nel segno della Musica salta ogni barriera sociale e anagrafica: mettersi in gioco e lavorare duramente per raggiungere un risultato è una esperienza aperta a tutti coloro in cui batte vigoroso un cuore senza età.